Por Upsocl
13 diciembre, 2019

Tutti i presenti hanno notato i suoi gesti con le mani, ma è stata sua madre a decifrare il messaggio.

Ormai manca poco al Natale! I centri commerciali sono già pieni di tante figure di Santa Klaus e centinaia di bambini sono pronti a sedersi sulle sue ginocchia per farsi fotografare o per chiedergli i regali che vorrebbero trovare sotto l’albero. Ma non tutti i bambini nutrono una certa simpatia nei confronti di questo omone vestito di rosso.

Anche se la maggior parte dei bambini prova affetto nei confronti dell’anziano grassottello, vestito di rosso e con la barba bianca, ce ne sono tanti altri che addirittura hanno paura di Babbo Natale. E quando arriva il momento della fatidica foto assieme, scoppiano a piangere come fontane.

Twitter StephanieSarkis

Ad esempio, nel 2005, Ketty Spencer ha deciso di portare il figlio Samuel, che aveva soltanto un anno, a farsi scattare la classica foto con Santa Claus. Il piccolo non gradiva la sua compagnia ma la madre non lo sapeva. L’hanno fatto sedere sulle sue ginocchia, ma in realtà Samuel non desiderava altro che fuggire.

 A differenza di altri bambini, Samuel è stato coraggioso e invece di piangere e gridare, ha “chiesto aiuto” in un modo piuttosto particolare.

Il bambino ha chiesto aiuto alla madre tramite il linguaggio dei segni!

Twitter Kerry Spencer

Il piccolo conosceva solo qualche semplice gesto del linguaggio dei segni. Per sua fortuna, la parola “aiuto” faceva parte del suo breve vocabolario, e di fronte a quella che per lui era una “terribile situazione”, non ha esitato a mettere in pratica le proprie conoscenze e ha chiesto aiuto alla madre. Ecco perché la guarda di traverso.

Sono passati 12 anni da quando la foto è stata scattata. Ogni anno la famiglia di Samuel condivide l’immagine sui social per ricordare l’episodio e riceve numerosi commenti e tanti “mi piace”.

Twitter Kerry Spencer

E tu, hai per caso una foto con Babbo Natale così graziosa e divertente come questa?

Puede interesarte