Por Upsocl
18 noviembre, 2021

“È stata una decisione di Noah”, ha raccontato Gonzalo in riferimento alla possibilità di prendersi cura del figlio della sua ex. La relazione fra lui e la sua compagna è durata 5 anni, eppure questo lasso di tempo è stato sufficiente per far nascere un altro legame, ancor più speciale.

Capita spesso di frequentare qualcuno che ha già dei figli, avuti da una precedente relazione, e di conseguenza la situazione si complica perché, inevitabilmente, si ha a che fare anche con loro. E in tutto ciò, possono anche crearsi dei vincoli straordinari.

Questo è il caso di Gonzalo Egas, un uomo che ha avuto una relazione di cinque anni con una donna di nome Wilma Gonzalez. Lei, però, aveva un figlio avuto da una precedente relazione. Eppure, con il passare del tempo è accaduto qualcosa di inaspettato, ovvero fra lui e il figlio della sua compagna (adesso ex) è nato un legame indistruttibile, solido, un legame padre-figlio.

Instagram @gonzaloegas

Essendo una famiglia moderna, la madre del piccolo ha permesso a Gonzalo di essere parte della sua vita, tant’è che Noah lo chiama già papà e addirittura porta il suo cognome.

“Essere padre è la cosa più importante che mi sia successa nella vita e per questo devo assolutamente essere riconoscente nei confronti di Wilma. Lei è stata generosissima e comprensiva e ha pensato ‘ok, quest’uomo ha creato un legame con mio figlio Noah, un legame che è indipendente, non ha niente a che vedere con il rapporto che abbiamo avuto io e Gonzalo”, ha raccontato l’uomo al noto media cileno LUN.

https://www.instagram.com/p/B6EXMQ8FbYh/

Eppure non si tratta di una decisione presa da Gonzalo o dalla madre di Noah. È stato il piccino a scegliere questa opzione. “È stata una decisione di Noah, lui mi ha scelto come padre ed è così che siamo diventati ancora più uniti”, ha spiegato l’uomo.

Il loro rapporto, inoltre, era così forte che dopo essere diventati “padre e figlio”, il bambino gli ha chiesto volontariamente di avere il suo stesso cognome. E ciò è accaduto dopo che Noah ha frequentato il suo primo giorno di scuola.

https://www.instagram.com/p/B9RPlpWlN7H/

“Sa che Gonzalo è il padre che si prende realmente cura di lui, che sta con lui tutto il giorno, il suo vero papà (…). Ringrazio di cuore Gonzalo per aver dato una figura paterna, di riferimento, a mio figlio. Adoro il rapporto che c’è fra di loro. Si sono scelti come padre e figlio. C’è stato un momento in cui avevo deciso di andar via dal Cile e uno dei motivi per cui non sono partita è stato il legame fra Gonzalo e Noah. Mio figlio non riesce a stare senza di me o suo padre”, ha ammesso la madre del bambino.

Attualmente, questa ex coppia ha messo in atto il cosiddetto “affidamento condiviso”, che ha scelto proprio Noah, ragion per cui il piccolo passa una settimana nella casa di ognuno dei due ed è assolutamente felice e soddisfatto così.

Un gesto a dir poco ammirevole da parte di Gonzalo, il quale, pur non essendo il padre biologico, si è assunto la responsabilità del piccolo Noah.

Puede interesarte