Por Upsocl
22 febrero, 2021

“Potrebbe indossare persino un sacco di patate. Sarebbe ugualmente sexy”, “vorrei essere un suo alunno”, “se a qualcuno non piace, che si tappi gli occhi”. Sono questi alcuni dei commenti ricevuti in questi giorni dalla professoressa sudafricana Lulu Menziwa, la ragazza che ha fatto tanto scalpore sui social a causa di alcune foto scattate durante le lezioni.

Con molta probabilità, Lulu Menziwa è una delle professoresse più menzionate su Facebook. La ragazza è finita nell’occhio del ciclone per colpa di una fotografia che ha postato su Twitter mentre faceva lezione indossando degli abiti considerati “troppo provocanti”. La risposta sui social è stata piuttosto variegata: alcuni l’hanno giudicata, dicendo che era troppo sexy, altri l’hanno praticamente ripudiata, e poi c’è chi ha preso le sue difese.

Lulu Menziwa

Dopo avervi mostrato l’articolo sulle  14 foto che l’insegnante ha pubblicato sui social, il dibattito si è generato anche nella comunità Upsocl, dove le opinioni sono state le più disparate. Vediamone alcune!

“Lei può vestirsi e mostrare ciò che vuole ma ci sono determinate circostanze e determinati luoghi in cui ci si aspetta che una persona si comporti in un certo modo, come ad esempio in una scuola”.

–María Alejandra, membro della comunità Upsocl–

Lulu Menziwa

Eppure, per molti, Lulu Menziwa non starebbe infrangendo nessun codice etico di abbigliamento, in quanto il “problema” non risiede nel suo modo di vestire, bensì nel suo corpo, decisamente prorompente. E un fisico non può essere giudicato.

Lulu Menziwa

“Con un abbigliamento da docente, con una giacca e dei pantaloni, le sue curve non cambierebbero. Ma il fatto di volerle far indossare altri vestiti mi sembra a dir poco ridicolo”.

–Hammel F., membro della comunità Upsocl–

Lulu Menziwa si è fatta conoscere, inoltre, per il suo stile decisamente stravagante, che a quanto pare accompagna la sua quotidianità. Infatti, è facile vederla mentre mostra il suo corpo, di cui si sente molto orgogliosa, fuori dal contesto lavorativo, in piscina, per strada. Sembra proprio che i suoi scatti abbiano fatto venir voglia ai più grandi di tornare sui banchi di scuola. Il suo fascino procace ha conquistato non poche persone.

Tuttavia, c’è chi dice che, per il lavoro che esercita, la Menziwa dovrebbe prestare più attenzione a ciò che fa e moderare l’uso dei social, dato che i suoi alunni potrebbero imbattersi nelle foto che lei posta tranquillamente sul web.

Lulu Menziwa

 “Il problema non è l’abbigliamento ma il tipo di contenuto che pubblica sui social. Come insegnante, direi che è fondamentale tutelare la nostra immagine visto che una professione come la nostra ci pone al centro dell’attenzione di un’intera comunità. Da quel che vedo, lei è un’influencer. È molto carina, ok, ma dovrebbe usare i social con cautela”.

                                                                                                                         –Rrve V., membro di Upsocl–

Lulu Menziwa

Come ti abbiamo già raccontato in precedenza, l’insegnante sudafricana non ha ricevuto nessun reclamo né da parte delle autorità scolastiche né da parte dei genitori degli alunni. E lei, dal canto suo, non ha fatto nessun riferimento alla questione, anche se qualche giorno dopo il boom, ha pensato di postare un’altra foto, sempre in aula, di fronte alla lavagna. Chissà, forse per far capire alla gente che non ha niente di cui preoccuparsi.

Puede interesarte