Por Upsocl
31 agosto, 2021

Mentre era in attesa della sua pizza, Florencia, ha ascoltato casualmente un commento da parte di una sconosciuta che la stava accusando di essere “irresponsabile”, visto che era all’interno di un locale con il suo cagnolino fra le braccia. “Non è colpa mia se io tratto meglio il mio cane rispetto a come questa donna tratta sua figlia”, ha scritto la ragazza sui social.

Quando un padrone ama alla follia il proprio cane e si preoccupa per lui costantemente senza fargli mancare nulla, si vede eccome. Eppure, c’è sempre chi preferisce criticare ogni atteggiamento perché non gli va mai bene nulla.

Questo è ciò che è accaduto a Florencia, una ragazza argentina che porta il suo cucciolo ovunque pur di non lasciarlo solo a casa. UUna decisione che pare abbia infastidito una donna in un locale pubblico.

Pixabay

L’adolescente era sul punto di andare a giocare a calcio, ma prima aveva deciso di fare un salto in pizzeria con sua madre e il suo cagnolino di qualche mese. Filava tutto liscio, apparentemente. Tuttavia, c’è stato un momento in cui una donna le è passata accanto, lanciando un commento poco carino mentre parlava con sua figlia.

“Allora, quel che è successo è che io ero in compagnia del mio cane, ce l’avevo in braccio ed è passata una signora accanto a me, con sua figlia, ed è per questo che ho potuto ascoltare le sue parole. Non provare a toccare il cane e non ti girare a guardarlo! Ma come si azzarda questa ragazzina ad entrare in un luogo pubblico con un cane in braccio? Roba da matti“.

In realtà, la critica principale non era dovuta al fatto che la ragazza fosse entrata in una pizzeria con un cane. Quel che la donna non tollerava era il fatto che lo portasse in braccio. Malgrado ciò, Flor ha comunque preferito sfogarsi sui social, approfittando dell’occasione per rispondere a quelle parole così sgradevoli:

“Se devo essere sincera, il commento di questa donna mi ha mandata su tutte le furie, ma non le ho detto nulla. Non avrebbe avuto alcun senso. Ad ogni modo, tra me e me ho pensato, se porto o non porto il mio cane in braccio è un mio problema, non è colpa mia se tratto meglio il mio cane rispetto a come lei tratta sua figlia. E poi il mio cagnolino è molto pulito, perché non dovrei portarlo in pizzeria?”, ha scritto senza mezzi termini.

Schnauzi

Per fortuna, la situazione è rimasta stabile. Eppure, nonostante ciò, molte persone hanno commentato sui social per mostrare alla ragazza un minimo di sostegno, scrivendo che “nessuno dovrebbe sindacare sulla vita degli altri”. E poi, perché mai dovremmo giudicare qualcuno per l’amore e l’affetto che dimostra nei confronti del suo fedele amico a quattro zampe?

Un episodio spiacevole che sicuramente non è un caso isolato. 

Puede interesarte