Por Upsocl
11 julio, 2020

Elsie è rimasta orfana dopo che sua madre morì a causa di un incidente d’auto. Grazie all’aiuto di una donna che l’ha adottata e cresciuta, l’animale è quasi pronto per tornare nel suo habitat.

Un terribile incidente d’auto ha dato spazio a una tenera e confortante storia d’amore per gli animali.

Questa adorabile “baby wombat” si chiama Elsie ed è stata salvata dal marsupio della madre, morta dopo essere stata investita su un’autostrada australiana.

@crazy_wombat_lady

È successo tutto a metà marzo quando un pedone ha scoperto il piccolo wombat che è rimasto completamente solo in questo mondo. Il fatto che Elsie sia sopravvissuta all’impatto sembrava già un miracolo, ma non sarebbe sopravvissuta molto a lungo senza l’aiuto della madre.

Fortunatamente, la persona che l’ha trovata l’ha portata immediatamente all ACT Wildlife, l’unico gruppo di cura della fauna selvatica di Canberra, dove l’hanno accolta e hanno fatto di tutto per tenerla in vita.

@crazy_wombat_lady

Ma non è stato per niente facile. La piccola wombat (in italiano vombato) era molto sottopeso e debole, quindi fu portata in una clinica di emergenza veterinaria. I suoi sorveglianti non sapevano se avrebbe superato la sua situazione, ma Elsie si dimostrò una vera combattente.

Lindy, una donna che lavorava in questo rifugio per animali che aveva ricevuto l’animale ferito, si prese cura di lei e la allevò come se fosse sua figlia. E grazie alla autoproclamata “amante dei Wombat”, Elsie ha ricevuto tutta l’attenzione di cui aveva bisogno per andare avanti.

@crazy_wombat_lady

«È stata salvata da un passante che ha visto la madre morta (colpita da un’auto) sulla strada. Ha portato Elsie fuori dal marsupio e l’ha portata al ACT Wildlife, che è il gruppo di salvataggio e cura della fauna selvatica di ACT (Australian Capital Territory)», ha detto Lindy a Bored Panda.

«Elsie aveva quasi tre mesi e pesava 120 grammi (nascono grandi quanto un fagiolo e pesano solo pochi grammi). Non è stata ferita nell’incidente, ad eccezione di alcuni danni all’interno della sua bocca. Ma ha avuto l’herpes wombat (quasi la metà dei wombat selvatici lo hanno) e un’infezione da stafilococco, quindi ha avuto bisogno di cure immediate», ha aggiunto.

@crazy_wombat_lady

«La tua assistenza veterinaria è stata fornita da alcuni veterinari locali fantastici, senza alcun costo per la nostra organizzazione benefica. Siamo incredibilmente grati per questo supporto», ha detto Lindy.

La donna si prese cura di nutrire, coccolare e tenere al caldo Elsie, che giorno dopo giorno mostrava miglioramenti che sembravano impossibili. Dopo 6 mesi di intense cure e terapia, il piccolo animale è oggi una creatura felice che sta per essere rimessa in libertà.

@crazy_wombat_lady

«Elsie era così sottosviluppata quando è arrivata che era appena un piccolo essere che aveva bisogno di rimanere in vita. Nelle ultime settimane ha mostrato cenni della sua personalità. Adora essere abbracciata, ma non le piace essere raccolta senza essere nelle sue coperte».

«Dorme in una culla in un letto caldo e la sua pelliccia sta uscendo. Ha iniziato a camminare questa settimana. È sveglia solo per un’ora al giorno».

Elsie ha trovato una nuova “mamma” di nome Helen, che si prenderà cura di lei per un anno o più, fino a quando non sarà abbastanza indipendente da rilasciarla nel suo habitat naturale.

@crazy_wombat_lady

Dopo un inizio terribile, la storia di Elsie avrà un lieto fine grazie a Lindy e agli altri volontari che hanno fatto di tutto per salvarla.

Puede interesarte