Por Upsocl
7 diciembre, 2021

Il corpo del ragazzo è stato rinvenuto nel cofano di un’auto abbandonata. Adesso, la giustizia chiede una cauzione di un milione di dollari per liberare l’assassino, un uomo di 60 anni.

Esistono diversi delitti che fanno parte della cosiddetta “criminalità organizzata” contro i quali la giustizia ha combattuto per anni, a volte senza alcun successo. Uno di questi gravissimi delitti è proprio quello relativo al traffico sessuale che vede giovani ragazze, spesso adolescenti, sottomesse come schiave.

Nello stato di Washington, Stati Uniti, un padre ha scoperto che la figlia era stata vittima di una rete di traffico illegale di donne per colpa del suo fidanzato, che a quanto pare l’aveva venduta.

4 News

Lui è John Eisenman, un uomo di 60 anni, che secondo un comunicato rilasciato su Facebook dalla polizia di Spokane, ha scoperto che la figlia era stata venduta ad una rete di traffico sessuale a Seattle. L’uomo è riuscito ad ottenere varie informazioni che alla fine l’hanno portato a nutrire dei sospetti nei confronti del ragazzo di sua figlia.

Ed è stato allora che ha deciso di fare giustizia con le proprie mani. Si è subito precipitato sul luogo nel quale la figlia si trovava in quel momento e l’ha salvata. Ma non del tutto soddisfatto, ha deciso di dare una lezione al fidanzato.

Ashleye Kross

Come ci viene riportato da KTLA5, dopo aver messo in salvo la figlia, John si è diretto verso Airway Heights in attesa dell’arrivo del diciannovenne per poi togliergli la vita.

WSP

“Il signor Eisenman ha sequestrato il ragazzo, l’ha legato e posizionato nel cofano della sua macchina. In seguito, l’ha aggredito colpendogli la testa con un pezzo di cemento ed infine l’ha pugnalato, provocandogli la morte”, ha dichiarato la polizia.

4 News

Dopo aver commesso il crimine, John ha abbandonato la propria auto in un luogo solitario con la vittima al suo interno, nelle vicinanze della contea di North Spokane. Ed è passato addirittura un anno prima che le forze dell’ordine potessero identificare la vittima.

Il padre dell’adolescente venduta al traffico sessuale è stato messo in carcere per aver commesso tale omocidio. E adesso, la giustizia statunitense chiede una cauzione di un milione di dollari per la sua liberazione.

Puede interesarte