Por Upsocl
3 diciembre, 2021

Mutebe Henry aveva perso suo padre durante l’infanzia e si era ritrovato solo, con una madre che vedeva poco poiché doveva lavorare sodo giorno e notte. Ma un uomo di nome Wilson Dhabangi aveva deciso di fargli compagnia. Andava a fargli visita ogni domenica e tra di loro è nato un legame davvero speciale, destinato a durare per sempre.

Non tutti i bambini hanno la fortuna di crescere con i propri genitori. Alcuni li perdono, ma grazie al cielo, in molti casi, vi sono delle persone dal cuore d’oro pronte a prendersi cura di loro. Mutebe Henry, un uomo originario dell’Uganda, ha raccontato su Facebook una vicenda a dir poco sensazionale, che riguarda un signore che si è trasformato per lui in un’importantissima figura paterna.

Sfortunatamente, il padre di Henry è deceduto nel 1996 e da allora, la madre si è dovuta rimboccare le maniche, lavorando duramente per non fargli mancare nulla.

Affinché potesse avere un’educazione esemplare, la madre aveva deciso di mandare il figlio in una scuola primaria che funzionava anche come collegio. Poteva fargli visita ma non aveva mai tempo, purtroppo. Ma come per miracolo, Wilson Dhabangi, un lavoratore del villaggio, aveva preso l’abitudine di andarlo a trovare. Ecco come ha avuto inizio un legame magico ed indistruttibile.

Crédito: UGC

Henry conosceva Wilson. Quest’uomo lavorava spostando la gente sulla sua umile bicicletta, e quando si è reso conto che la mamma del piccino non andava quasi mai a trovarlo, ha preso la decisione di fargli una bella sorpresa. Ogni domenica andava a fargli visita, con piacere, per concedergli un minimo di gioia. E così è stato per ben due anni.

“A prescindere dal tempo, se pioveva o non pioveva, a prescindere da tutto, prendeva la sua bici e veniva a trovarmi”, ha ammesso Henry tramite un post.

Fra le loro numerose conversazioni, Henry si è reso conto che l’uomo parlava spesso di voler viaggiare in aereo, un sogno che non aveva mai potuto realizzare. “Era un desiderio che custodiva sempre nel suo cuore. Mi ripeteva che gli sarebbe piaciuto avere l’opportunità di volare. Ha sempre menzionato l’idea di prendere l’aereo. Mi spronava in continuazione dicendomi che avrei dovuto studiare, perché solo così avrei avuto la chance di volare…Insomma, nella sua mente c’era sempre questa sua particolare idea”, ha spiegato Henry nel suo testo.

Crédito: UGC

Un particolare che Henry non ha mai dimenticato. Adesso che è adulto, ha deciso di fare una sorpresa a Wilson grazie anche all’aiuto di Rebecca, un’amica di sua madre. Assieme hanno fatto un viaggio in aereo fino a Nairobi. “Quando gliel’ho detto, lui è scoppiato a piangere e io mi sono emozionato”, ha raccontato Henry, attraverso Facebook.

Come immaginabile, Wilson era al settimo cielo visto che era la sua prima volta, e di conseguenza, non si stancava di fare una domanda dopo l’altra. “Io avevo già preso l’aereo in altre occasioni, ma questa volta non la dimenticherò mai, ho provato una felicità inspiegabile”, ha confessato Henry tramite il suo post.

Mutebe Henry

Henry è così riconoscente nei confronti di Wilson che vuole fare di più per lui. Ed è per questo che ha preso la decisione di costruirgli una casa, servendosi, inoltre, delle donazioni ricevute grazie a Uganda Airlines.

“A tutte le persone dal cuore d’oro come Wilson e Rebecca, grazie per avermi aiutato, per aver creduto in me e avermi dato un amore infinito. Che Dio vi benedica”, ha aggiunto Henry, nel suo messaggio.

Wilson ha fatto di Henry una gran persona.

Puede interesarte