Por Upsocl
1 septiembre, 2021

Sfortunatamente, nessun invitato si è presentato alla festa, ma Marysol vede sempre il lato positivo: “Ringrazio infinitamente Dio e coloro che sono stati accanto a me in questo giorno. Ho ricevuto una marea di messaggi pieni di solidarietà, alcuni davvero cattivi e altri crudeli. Ho visto che molti hanno condiviso il mio post soltanto per prendermi in giro”, ha scritto la donna sui suoi social.

Il cosiddetto baby shower è un evento sempre più tradizionale e in voga nell’ultimo periodo, che viene organizzato prima dell’imminente nascita di un bebè per dargli il benvenuto. In questa occasione, i genitori ricevono regali per il piccolo, e inoltre, viene preparata solitamente una festa familiare con del cibo. Ma le cose non sempre vanno come ci si aspetta.

Ed è proprio quello che è accaduto a questa futura madre originaria di Mazatlán (Sinaloa, Messico) di nome Marysol Lopez, che ha visto tutti i suoi desideri e i suoi buoni propositi andare in fumo.

La donna aveva organizzato un’umile festicciola nella speranza di poter accogliere calorosamente gli invitati, ma per sua sfortuna, nessuno è arrivato: “Mi hanno dato buca lasciandomi sola come uno spaventapasseri“.

Facebook Marysol López

La notizia è finita su vari giornali locali, molti dei quali l’hanno divulgata in tono piuttosto offensivo, come racconta la stessa Marysol, la quale si è sentita presa in giro. 

Facebook Marysol López

Perché, dopo essersi resa conto che ormai non sarebbe più arrivato nessuno, ha deciso di pubblicare un testo con delle immagini su Facebook, dove i commenti si sono intensificati.

Fortunatamente, le intenzioni di molti utenti sono state incoraggianti. Infatti la gente chiedeva l’indirizzo di casa per poter assistere alla festa e portare a Marysol un po’ di allegria.

“Qualora decideste di venire, ne sarei molto grata, anche senza regalo, non importa. Vorrei soltanto che tutti gli stuzzichini che ho preparato non finissero nella spazzatura 😞. Mi hanno dato buca al mio baby shower 😢. Chi è interessato, scriva pure un messaggio, in modo tale che io possa lasciare il mio indirizzo in privato”.

Ha scritto Marysol, avvilita

Facebook Marysol López

La situazione era alquanto delicata poiché, come riportavano alcuni media locali, lo Stato di Sinaloa era “zona rossa” a causa del Covid-19, e fra le restrizioni, vi era anche quella di non creare raggruppamenti e riunioni. In poche parole, eventi di questa magnitudine erano vietati.

In alcuni commenti, molti utenti hanno menzionato tale problema, ma Marysol ha risposto loro dicendo di aver fatto una lista di invitati ridotta, con gel antibatterico, sanificazione e mascherine.

“Ringrazio infinitamente Dio e coloro che sono stati accanto a me in questo giorno. Ho ricevuto una marea di messaggi pieni di solidarietà, alcuni davvero cattivi e altri crudeli. Ho visto che molti hanno condiviso il mio post soltanto per prendermi in giro, mentre altri mi hanno lasciato commenti positivi. E devo dire che mi dispiace molto vedere quanto la gente si diverta nel fare del male al prossimo, quanto alcuni uomini siano crudeli con le donne. Ma io non ho nessun sentimento negativo, voglio augurare il meglio a ognuno di voi”.

–Ha scritto la donna–

Facebook Marysol López

Questa futura mamma ha colto soltanto il lato positivo, lasciandosi alle spalle critiche e offese. E alla fine è riuscita a godersi un bel momento, anche se con degli sconosciuti. 

Dopotutto, ciò che importa è che tra poco abbraccerà la sua bambina.

Puede interesarte